Le acque migliori per stomaco, fegato e intestino

Ciao da Niki, ormai lo sapete che ogni acqua é diversa e che agisce in maniera differente sui nostri organi.

Giorno dopo giorno, scorie e tossine causate da un’alimentazione non equilibrata e dallo stress possono diminuire la funzionalità dell’apparato digerente: un soggiorno in un centro termale può aiutare a ritrovare il benessere.

I problemi a carico dell’apparato digerente trovano grande giovamento dal soggiorno termale:

  • Le acque solfato-bicarbonato-calciche possono aiutare in caso di gastriti, ulcere, coliti spastiche e stipsi sia per via orale, sia nelle balneoterapie, fangoterapie o irrigazioni rettali.
  • Per chi fa fatica a digerire o ha calcoli renali, si consigliano le acque bicarbonato-alcaline, da bere per un ciclo di cura di almeno due settimane.
  • Le cloruro-sodiche , le bicarbonate e le solfate hanno un elevato potere disintossicante sul fegato, agiscono depurando l’apparato digerente e stimolano la produzione di bile, un processo particolarmente utile in caso di affaticamento del fegato in seguito a disordini alimentari o a eccessivo consumo di alcol.

voi le conoscete tutte queste acque? Le avete mai provate ?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: