Uno dei nostri collaboratori…per gli yoga retreats 2020

Oggi volevo parlarVi di ATuttoYoga, e di Andrea il suo creatore, siamo entrati in contatto tramite il suo sito che è non solo ricco di contenuti veramente molto precisi, dettagliati e completi sullo yoga ma probabilmente è uno dei più completi oggi in Italia per chi si vuole avvicinare al mondo dello yoga e della Meditazione.

Con Andrea siamo subito entrati in sintonia e gli abbiamo proposto di collaborare con noi e di accompagnare uno dei nostri viaggi yoga proponendosi come istruttore.

Quest’anno 2021 abbiamo voluto fortemente tornare a proporre uno o più dei nostri viaggi yoga ad Andrea e siamo contenti che abbia accettato, e a breve valuteremo dove e quando;

Detto ciò il nostro consiglio e quello non solo di iscrivervi al suo blog ATuttoYoga e poi seguirlo sui canali Social perché è un vulcano di insegnamenti, di consigli di corsi che potete seguire in tutta tranquillità da casa , ha un esperienza di tutto rispetto perché se vedete la sua Bio é incredibile e capirete che può darvi tanto attraverso i suoi consigli….inoltre é sempre pieno di sorprese e di omaggi per chi si iscrive! Seguitelo perché vale assolutamente il vostro tempo.

I nostri Viaggi…

Una delle nostre proposte più vendute sin dallo scorso anno sono state le crociere Star Clippers , abbiamo avuto un bellissimo riscontro e tutti i partecipanti hanno apprezzato questa vacanza alternativa….fare yoga a bordo di un veliero, soprattutto avere la possibilità di visitare anche isole ed arcipelaghi che sarebbero altrimenti irraggiungibili.

Quest’anno abbiamo voluto riproporle, sia in Thailandia con partenza da Phuket che a Bali con imbarco dal porto di Benoa, entrambe le soluzioni sono ottime e offrono anche una serie di escursioni in ogni porto.

Come sempre Star Clippers resta veramente il top in fatto di crociere in veliero, sono completamente nuovi ricostruiti seguendo le linee dei velieri d’epoca ma equipaggiati con tutte le ultime tecnologie, le cabine sempre sempre confortevoli e quello che fa la differenza è la cortesia del personale di bordo che è disponibile ad ogni esigenza.

La proposta include le sessioni yoga, una al mattino ed una alla sera con istruttrice certificata e parlante italiano, inoltre sarà a completa disponibilità anche durante il giorno, soprattutto durante le giornate in spiaggia dove si potrà allestire brevi sessioni private.

Bisogna soltanto essere pronti a partire perché ….i posti sono soltanto 10, in 5 cabine doppie…!

Ecco dove ho trovato il mio insegnamento,,,

Se tutto ha avuto inizio da un mio viaggio in India e qui potete trovare la mia storia, il proseguo naturale è stato una volta tornato a casa iniziare a cercare qualcuno che potesse iniziarmi alla respirazione pranayama…ed anche qui il destino ci ha messo lo zampino perché fortuna vuole che ad un kilometro da casa mia ho trovato Fior di Loto che mi ha permesso di avvicinarmi all’ Hatha Yoga e poi al Pranayama.

Marco è stato un maestro importante perché ha lasciato che mi affidassi completamente alla sua visione yogica ed al suo corso, senza forzature senza preconcetti che avrebbero potuto bloccarmi…ho fatto una prova sono uscito dalla mia zona comfort e ho iniziato il mio percorso…..! Non tornerei più indietro per nulla al mondo!

a dimenticavo di parlarvi di sua moglie Cristina e i suoi oli essenziali…ma questa è un altra storia….coming soon

non dimentichiamo Instagram…

A noi piace anche postare le foto delle nostre location su Instragram, e presto ne arriveranno delle altre! Scegliamo con cura le località che siano, idonee per chi vuole praticare yoga o pilates e soprattutto ci piace poi condividerle con voi…vorremmo con le nostre immagini stimolare la fantasia e lasciare che il vostro sogni possa realizzarsi….guarda le nostre foto su Instagram e dicci cosa ne pensi! Vi aspettiamo

Come tutto è iniziato…

Niente succede per caso…io sono Max e sono il creatore di Tripswellness. Sono certo che tutto è iniziato nel 2018, quando nessuno avrebbe scommesso che sarei partito per l’India…io compreso, chiamiamolo destino o caso ma accettare un viaggio di lavoro all’ultimo minuto proprio per l’India è stato quello che ho fatto! Questo ha spostato completamente la percezione della vita , la mia (no, non sono diventato ne un hippy ne un frikkettone) ma quando il destino ci mette lo zampino….

Ho ascoltato la mia guida, che mi accompagnava durante il viaggio, Raji…una forza della natura, mai stanco, sempre attivo e lucido, un omone di 2 metri per 120 kg …e durante un lungo viaggio mi disse :”sai che praticare la respirazione pranayama…può aiutarti? Personalmente la pratico tutte le mattine e ho la forza di un Leone”…e così dicendo inizio a praticare di fronte ai miei occhi la respirazione a narici alternate (quella che poi scoprii chiamarsi Nadi Shodana. “Quando torni in Italia cerca un luogo vicino a casa per imparare la respirazione Pranayama”.

Quando tornai a casa non solo trovai un centro, con un maestro dove imparare la respirazione ma appresi anche lo yoga e finalmente riuscii a migliorare la meditazione (che cercavo da tempo di imparare). Unire quindi il mio lavoro di tour operator alla passione yogica il passo fu breve……ecco dove inizia questa storia.